mappa   contatti        

Abolizione tassa di rilascio e tassa annuale passaporti; introduzione del pagamento di un contributo amministrativo per il rilascio del passaporto ordinario e di un diritto consolare per la trattazione di pratiche di riconoscimento della cittadinanza
26/06/2014
-
Si informa che con l'articolo 5-bis del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 giugno 2014, n. 89, pubblicata sulla G.U. n. 143 del 23-6-2014, e' stata apportata una modifica alla Tabella dei diritti consolari da riscuotersi dagli Uffici diplomatici e consolari, allegata al D. Lgs 3 febbraio 2011, n. 71.
Sono stati inoltre modificati alcuni importi per il rilascio del passaporto ordinario nonché per quello collettivo.
Nello specifico, l'art. 5-bis, comma 1 del decreto legge stabilisce:
- l'introduzione, nella sopracitata Tabella dei diritti consolari, dell'art. 7-bis: "Diritti da riscuotere per il trattamento della domanda di riconoscimento della cittadinanza italiana di persona maggiorenne: euro 300,00";
- l'introduzione di un contributo amministrativo di euro 73,50 per il rilascio DEL SOLO PASSAPORTO ORDINARIO, incluso il rilascio a favore di minori, oltre al costo del libretto (pari a euro 42,50). Tale contributo e' dovuto in occasione del rilascio del libretto e va corrisposto entro e non oltre la consegna all'interessato;
- l'abolizione della tassa di rilascio per tutti i passaporti e di quella annuale del passaporto ordinario.
All'estero tali modifiche hanno effetto dal quindicesimo giorno successivo alla pubblicazione in G.U., vale a dire dal prossimo 8 luglio 2014.


******************************************


ELEZIONI DEL PARLAMENTO EUROPEO DI DOMENICA 25 MAGGIO 2014. PRIMO TURNO DI ELEZIONI AMMINISTRATIVE NELLE REGIONI A STATUTO ORDINARIO E IN TRE REGIONI A STATUTO SPECIALE NELLA MEDESIMA DATA. ELEZIONI COMUNALI IN TRENTINO-ALTO ADIGE DI DOMENICA 4 MAGGIO 2014 CON EVENTUALE TURNO DI BALLOTTAGGIO DOMENICA 18 MAGGIO 2014. ELEZIONI REGIONALI DELL'ABRUZZO E DEL PIEMONTE DI DOMENICA 25 MAGGIO 2014
16/04/2014
-
Si prega di trovare in allegato la Nota n. 3229 del 11/04/2014 con la quale il Ministero dell'Interno, nel rammentare l'indizione delle elezioni per il rinnovo del Parlamento Europeo fissate per il giorno di domenica 25 maggio 2014, comunica che:

1) le elezioni amministrative di 3.907 Enti nelle Regioni a statuto ordinario e le elezioni amministrative di 131 comuni nella Regione Autonoma del Friuli-Venezia-Giulia, di 37 comuni nella Regione Siciliana e di 19 comuni nella Regione Sardegna si svolgeranno altresi' domenica 25 maggio 2014 con eventuale turno di ballottaggio nel giorno di domenica 8 giugno 2014, con proseguimento delle operazioni di voto nella giornata di lunedi' 9 giugno 2014 per quanto riguarda la sola Regione Siciliana.
Gli elenchi dei comuni interessati potranno essere visionati sul sito del Ministero dell'Interno www.interno.gov.it.

2) Nel medesimo giorno si svolgeranno anche il turno di ballottaggio per le elezioni comunali di Roscigno (Salerno) e le elezioni regionali dell'Abruzzo e del Piemonte.

3) Per quanto riguarda le regioni ad autonomia speciale, domenica 4 maggio 2014 si svolgeranno nella Regione Trentino-Alto Adige le elezioni di 11 amministrazioni comunali, con eventuale turno di ballottaggio domenica 18 maggio 2014.


******************************************


ELEZIONI AMMINISTRATIVE DEL 25 MAGGIO 2014 NELLA REGIONE SICILIANA E NELLA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA
03/04/2014
-
Clicca qui per visualizzare la nota della Regione Siciliana concernente il Decreto Assessoriale n. 74 del 31/03/2014 con il quale sono state fissate le elezioni del Sindaco, dei Consiglieri comunali, dei Presidenti di Circoscrizione e dei Consigli circoscrizionali, di cui agli elenchi A e B allegati al Decreto medesimo. Le elezioni avranno luogo il 25 maggio 2014. Limitatamente alle elezioni dei Sindaci, l'eventuale secondo turno si svolgera' nelle giornate di domenica 8 e lunedi' 9 giugno 2014.

Clicca qui per visualizzare la nota della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia concernente le Elezioni Amministrative del 25 maggio 2014 ed il Decreto Assessoriale n. 5 del 26 marzo 2014 con il quale sono stati convocati per la data sopra indicata i comizi elettorali per l'elezione dei Sindaci e dei Consigli comunali elencati nel medesimo Decreto. Limitatamente all'elezione dei Sindaci e' stabilito che l'eventuale secondo turno avra' luogo nella giornata di domenica 8 giugno 2014.


******************************************


Elezioni Europee 2014: pubblicazione DPR su indizione comizi elettorali
26/03/2014
-
Si comunica che sono stati indetti i comizi elettorali per l’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia.
In Romania le operazioni di voto per i rappresentanti italiani presso le sezioni elettorali istituite dalle Autorità diplomatico-consolari si svolgeranno venerdì 23 maggio e sabato 24 maggio.
Agli elettori iscritti all’AIRE sarà spedito dal Ministero dell’interno il certificato elettorale con indicati gli orari e la località della votazione.
Tale certificato sarà spedito anche agli elettori italiani che si trovano temporaneamente in un Paese dell’Unione Europea per motivi di studio o lavoro, e ai loro familiari conviventi, che abbiano presentato apposita domanda entro il 6 marzo scorso.
Gli elettori che, entro il quinto giorno precedente quello della votazione, non avranno ricevuto al proprio domicilio il certificato elettorale, potranno farne richiesta al Capo dell’Ufficio consolare della circoscrizione di competenza.
Ai sensi dell’articolo 7, comma 4, della Legge 18/1979, si dà avviso che il decreto di riferimento – DPR 17 marzo 2014, “Indizione dei comizi elettorali per l’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia” – è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, Serie Generale, n. 64 del 18 marzo 2014.

 

******************************************


AGEVOLAZIONI AUTOSTRADALI PER GLI ELETTORI RESIDENTI ALL'ESTERO. REFERENDUM DI DOMENICA 30 MARZO 2014 COMUNE DI COMELICO SUPERIORE (BL)
12/03/2014
-
Clicca qui per visualizzare la nota n. 1173 del 26/02/2014 con la quale l'AISCAT (Associazione Italiana Societa' Concessionarie Autostrade e Trafori) comunica le agevolazioni di viaggio in favore degli elettori italiani residenti all'estero in occasione del Referendum di domenica 30 marzo 2014 sul distacco del Comune di Comelico Superiore (BL) dalla Regione Veneto e la sua aggregazione alla Regione Trentino-Alto Adige/Sudtirol.


******************************************


ELEZIONI COMUNALI NEI COMUNI DI ARCO E TRAMBILENO (TRENTO) E LACES (BOLZANO) DI DOMENICA 9 MARZO 2014, CON EVENTUALE TURNO DI BALLOTTAGGIO DOMENICA 23 MARZO 2014. AGEVOLAZIONI AUTOSTRADALI PER GLI ELETTORI RESIDENTI ALL'ESTERO
26/02/2014
-
Clicca qui per visualizzare la nota n. 633/14 con la quale l'Associazione Italiana Societa' Concessionarie Autostrade e Trafori comunica la concessione delle agevolazioni di viaggio in occasione delle elezioni comunali del prossimo 9 marzo.


******************************************


Elezioni Regione Sardegna del 16 febbraio 2014: agevolazioni di viaggio Trenitalia
31/01/2014
-
Clicca qui per visualizzare la nota n.4899 del 30 gennaio 2014 con la quale il Gruppo Ferrovie dello Stato comunica le disposizioni relative alle agevolazioni di viaggio applicabili agli elettori in occasione delle elezioni del Presidente della Regione e del XV Consiglio Regionale della Sardegna che avranno luogo domenica 16 febbraio 2014.



******************************************


Elezioni europee 2014: termine per la presentazione della domanda di voto presso le sezioni elettorali da parte dei connazionali temporaneamente all'estero nei paese UE per motivi di lavoro o studio e dei familiari con essi conviventi
23/01/2014
-
Si informa che sulla Gazzetta Ufficiale Italiana, Serie Generale, n. 14 del 18 gennaio 2014, è stato pubblicato l'allegato comunicato del Ministero dell'Interno relativo al termine ultimo per la presentazione della domanda degli elettori che si trovino nel territorio dei Paesi membri dell'Unione per motivi di lavoro o studio ai fini dell'esercizio del voto per i candidati italiani al Parlamento Europeo presso le sezioni elettorali istituite da questo Consolato Generale. Tale facoltà si estende ai familiari con essi conviventi. Si evidenzia che tale comunicato riguarda solo i connazionali che non siano soggetti all'obbligo di iscrizione all'AIRE.

Il suddetto termine, determinato per legge, e' stato fissato in questa occasione al 6 marzo 2014 (art. 3 comma 3, DL 408/1994).

- Comunicato del Ministero dell'Interno del 18 gennaio 2014

- Modalità di presentazione delle domande degli elettori temporanemanete all'estero nei paesi UE

- Fac-simile domanda



******************************************




REFERENDUM CONSULTIVO PER LA MODIFICA DEL COMUNE DI COURMAYEUR NELLA NUOVA DENOMINAZIONE "COURMAYEUR-MONT-BLANC" (1 giugno 2014)
22/01/2014
-
Si comunica che il Presidente della Regione Autonoma Valle d'Aosta ha indetto il referendum consultivo per la modificazione del Comune di Courmayeur nella nuova denominazione "Courmayeur-Mont-Blanc".

Il quesito referendario da sottoporre agli elettori e' il seguente: "Volete che la denominazione del Comune di Courmayeur, come stabilita dall'articolo 1, primo comma, della legge regionale 9 dicembre 1976, n.61 (Denomination officielle des Communes de la Vallee d'Aoste et protection de la toponymie locale), sia modificata in Courmayeur-Mont-Blanc?".

Ai relativi comizi, convocati per domenica 1 giugno 2014, partecipano tutti gli elettori del Comune di Courmayeur, il cui territorio e' individuato quale ambito interessato dal referendum consultivo, ai sensi dell'art.42, commi 2 e 3, lettera d) della l.r. 19/2003.



******************************************


AVVISO ALL’UTENZA: RESTITUZIONE AI TITOLARI DI CARTE D’IDENTITA’ ITALIANE RINVENUTE ALL’ESTERO
21/01/2014
-
Si rende noto all’utenza che le carte d’identità oggetto di furto o smarrimento all’estero, in caso di rinvenimento, vengono di norma restituite agli Uffici consolari nella cui circoscrizione è avvenuto il furto o lo smarrimento.

Si invitano pertanto coloro che abbiano recentemente subito all’estero un furto/smarrimento e vogliano verificare se la propria carta d’identità sia stata rinvenuta, a contattare l’Ufficio consolare territorialmente competente per ulteriori informazioni in merito.

Si segnala che l’eventuale ritiro dei predetti documenti potrà avvenire, presso l’Ufficio consolare dove è avvenuto il rinvenimento, secondo le seguenti modalità:
  • presso gli sportelli dell’Ufficio consolare;
  • su richiesta dell’interessato, tramite servizio postale con spese di spedizione a suo carico.
Con riferimento alle carte di identità rilasciate dalla Rete consolare rubate o smarrite all’estero, sarà cura degli Uffici consolari comunicarne il rinvenimento al titolare, evidenziando che le stesse saranno distrutte nel caso in cui non ne sia stata richiesta la restituzione trascorso un anno dalla data del rinvenimento.



******************************************