Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_bucarest

Sicurezza: Pansa a Bucarest

Data:

22/01/2014


Sicurezza: Pansa a Bucarest
Strategie balcaniche per la sicurezza italiana: il 21 gennaio 2014 il capo della Polizia Alessandro Pansa, in una missione a Bucarest organizzata con il sostegno di quest’Ambasciata, ha firmato due importanti accordi con la Romania e con il SELEC (Southeast European Law Enforcement Center), il Centro per l'applicazione della legge nell'Europa sudorientale.
L'accordo bilaterale con la Romania rafforza i progetti di cooperazione già avviati da tempo tra i due Paesi e si concentra soprattutto sullo scambio di informazioni e la caccia ai latitanti ricercati dai due Paesi.
L'accordo con Selec riconosce all'Italia il ruolo di “partner operativo” nell’importante organizzazione balcanica di contrasto al crimine comune e organizzato. Al Selec aderiscono Albania, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Grecia, Ungheria, Moldavia, Montenegro, Romania, Serbia e Turchia. L'accordo prevede, tra l’altro, la collaborazione nelle indagini su tutte le forme di criminalità organizzata, lo scambio di dati e di informazioni strategiche, la partecipazione ad attività operative e indagini congiunte, il distacco di rappresentanti e l'organizzazione di corsi formativi e seminari.
Nella missione a Bucarest, il prefetto Pansa era accompagnato dal prefetto Francesco Cirillo, vice capo della Polizia, da Gennaro Capoluongo, direttore del Servizio per la cooperazione internazionale di polizia, da Paolo Sartori, dirigente della Polizia ed esperto per la sicurezza in Romania e da Enrico Rossi della segreteria del capo della Polizia. Presso la Residenza dell’ambasciatore d’Italia Diego Brasioli si è anche svolto un cordiale incontro con il Premier Victor Ponta, il Sottosegretario agli Interni Bogdan Tohăneanu, il Capo della Polizia Romena Petre Tobă, il Direttore del SELEC Gurbuz Bahadir nel corso del quale sono state esaminate le principali tematiche in materia di sicurezza, confermando l’eccellente stato dei rapporti italo-romeni anche in tale delicato settore, ed e’ stato ribadito il sostegno dell’Italia all’ingresso della Romania nello spazio Schengen.

Pansa a Bucarest

Pansa a Bucarest

Pansa a Bucarest

882