Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_bucarest

Conferenza stampa di presentazione delle priorità della Presidenza italiana di turno del Consiglio dell’Unione Europea

Data:

02/07/2014


Conferenza stampa di presentazione delle priorità della Presidenza italiana di turno del Consiglio dell’Unione Europea
L’Ambasciatore d’Italia a Bucarest, Diego Brasioli, insieme al Ministro degli Affari Esteri di Romania, Titus Corlatean, e al Capo della Rappresentanza della Commissione Europea in Romania, Angela Filote, hanno tenuto una conferenza stampa di presentazione in Romania delle priorità della Presidenza italiana di turno del Consiglio dell’Unione Europea (luglio – dicembre 2014).

Saranno al centro della Presidenza italiana di turno: il rilancio di una strategia efficace per l’occupazione, soprattutto dei giovani; il completamento dell’Unione Economica e Monetaria; lo sviluppo di una zona di libertà, sicurezza e giustizia; il potenziamento del ruolo dell’UE nel mondo (immigrazione, partenariati strategici, sicurezza alimentare). Ricordando l’importanza della politica di allargamento dell’UE, l’Ambasciatore ha fatto presente che il Ministro degli Affari Esteri italiano, Federica Mogherini, avrà a luglio una serie di visite nei Paesi dei Balcani Occidentali con l’obiettivo di inviare un chiaro messaggio di sostegno ai candidati all’ingresso nell’Unione Europea.

Tra gli eventi più importanti che saranno organizzati dall’Italia nei prossimi sei mesi, l’Ambasciatore ha messo in risalto i seguenti: “Digital Venice” (8-9 luglio), Vertice ASEM (16-17 ottobre a Milano), Conferenza sulla Piattaforma d’azione di Pechino (23-24 ottobre a Roma), Conferenza euro-africana sulle migrazioni e lo sviluppo (26-27 novembre a Roma). Inoltre, con il fine di sottolineare e, se possibile, rinsaldare lo stretto rapporto che unisce Italia e Romania, l’Ambasciata organizzerà anche una serie di attività durante il Semestre italiano di natura sia culturale (Concerto di apertura a Ateneul Român, Concerto di Uto Ughi, Concerto del jazzista Paolo Fresu & Davil Quartet/You Sun Nah Duo, tournée del Maestro Mauro Maur e Françoise de Clossey) sia commerciale, a partire dal forum organizzato con Confindustria Romania e il Ministero dei Fondi europei, dedicato al tema dell’assorbimento delle risorse comunitarie (8 luglio p.v.). L’Ambasciatore ha, infine, sottolineato l’importanza di Expo 2015 organizzato a Milano (maggio – ottobre 2015).

Ampia convergenza di vedute si è potuta registrare negli interventi del Ministro Corlatean e della Sig.ra Filote: il primo ha richiamato la solidità del rapporto con l’Italia, che si esplica anche nei negoziati europei; la seconda ha ricordato l’importanza di combattere i sentimenti xenofobi e antieuropei diffusi in tutto il continente europeo, nonché di parlare con una voce sola a livello UE nei rapporti con il proprio vicinato meridionale e orientale.

In conclusione, l’Ambasciatore Brasioli ha ricordato la posizione di sostegno dell’Italia all’adesione della Romania allo Spazio Schengen, pur rilevando che il ruolo della Presidenza italiana nel prossimo semestre dovrà essere piuttosto quello di facilitare un dialogo con gli altri Paesi membri su una decisione che resta da prendere all’unanimità.

Clicca qui per visualizzare il programma della Presidenza Italiana del Consiglio dell’Unione europea ‘ Europa, un nuovo inizio’.

Conferenza Stampa Presentazione Presidenza Italiana della UE
(Fonte www.mae.ro)

946